Descrizione - Reggiane fighters

Maecenas vitae congue augue,
nec volutpat risus.
Vai ai contenuti

Menu principale:

Velivoli > RE2002
RE 2002


Mentre era in corso lo sviluppo del RE 2001  si comincio' a pensare ad una versione con motore radiale di produzione nazionale del RE 2001, nel caso l'approvvigionamento del motore del  RE 2001 diventasse problematico.

Il RE 2002 venne quindi  equipaggiato con il nuovo motore radiale Piaggio, piu' potente di quello  del RE 2000. L'assenza dell'impianto di raffreddamento a liquido  garantiva una minore vulnerabilita'.

Il maggior ingombro frontale  ne peggiorava, pero' l'aerodinamica, anche se si cerco' di utilizzare  una capottatura motore piu' stretta.

Il primo volo avvenne nell'ottobre 1940.

Durante lo sviluppo vi furono molti problemi legati all'affidabilita' del motore Piaggio.

Il velivolo venne impiegato prevalentemente per l'assalto e il bombardamento a tuffo.

I principali fronti di impiego furono:
- Sicilia/Calabria per contrastare l'avanzata alleata
- il fronte greco/albanese, anche per difendere gli italiani a Cefalonia
- la Provenza, con RE 2002 utilizzati dalla Luftwaffe contro i partigiani francesi

Solo un  esemplare e' sopravvissuto.
RE 2002 in restauro presso l'A.M.



Caratteristiche
Disegni
Ala
Fusoliera
Motore
Strumenti
Test di volo
Tutti i diritti riservati
REGGIANE FIGHTERS
Torna ai contenuti | Torna al menu