Descrizione - Reggiane fighters

Maecenas vitae congue augue,
nec volutpat risus.
Vai ai contenuti

Menu principale:

Velivoli > RE2007
RE 2007


La storia del RE 2007 risulta essere molto controversa ancora oggi.
Secondo  l'Ing. Longhi, al posto del secondo prototipo del RE 2006, le Reggiane  decisero di cominciare la progettazione e la realizzazione di un  velivolo a reazione, il RE 2007.
Esistono documenti relativi ad un trittico  ed una sezione della fusoliera datati ottobre 1943 che sono sicuramente  stati realizzati nel dopoguerra.

Il problema era il reperimento  di informazioni sul motore tedesco Jumo 004 per poter procedere con la  progettazione. Il problema successivo era il reperimento del motore  stesso.

L'Ing. Longhi scrisse una  lettera al conte Caproni il 7.1.1944 per chiedere il suo interessamento per  l'approvvigionamento di un motore. Tale lettera venne scritta su carta  in uso alle Reggiane nel 1937, quindi il documento potrebbe essere  compatibile con il periodo bellico.

Secondo Longhi, dopo il  bombardamento delle Reggiane, Longhi decentro' la progettazione a  Palazzo Toschi a Reggio Emilia e la produzione del RE 2007 presso la  palestra di Correggio (RE), dove era già in corso la costruzione del  RE 2006.

Longhi sostenne il fatto che il velivolo fosse realizzato al 70% nell'autunno del '44, soprattutto fusoliera e semiali.

Le parti vennero inviate a Taliedo il 12.10.44, poi vennero requisite dagli Alleati.

Le caratteristiche peculiari del RE 2007 erano:
- propulsore a reazione
- diedro negativo
- ala a freccia
- profili laminari

Secondo un documento del 10.09.1943 emerso recentemente dagli archivi americani qualche attività di studio era in corso presso le Reggiane.


Disegni
Caratteristiche
Tutti i diritti riservati
REGGIANE FIGHTERS
Torna ai contenuti | Torna al menu